Iridella Boing

iridella-boing-cartoni-animati

Lassù nel cielo, oltre l’arcobaleno, si trova il “Paese dell’arcobaleno” (Rainbowland), un mondo fatato pieno di colore e di vita. Una terra che interessa molto al Grande Buio, al quale, tanto tempo fa, riuscì quasi di conquistarlo, annientandone tutti i colori, e trasformandolo in una terra arida e brulla. Per scongiurare la minaccia, fu inviata una bambina terrestre, Ciuffetta (Wisp), che riuscì a riportare i colori al loro posto; dopo questo salvataggio Lucilla prese il nome di Iridella e l’incarico di fata, per mantenere vivi i colori con la sua speciale polvere magica, e rigenerare l’arcobaleno con la sua magica cintura. In questo compito Iridella viene aiutata da Stella Bianca, un cavallo parlante in grado di galoppare sull’arcobaleno, e da Folletto Bianco, unico ad avere il pelame di questo colore fra la sua gente, che supervisiona i lavori nelle miniere.

Nelle miniere, dove lavorano i folletti dal pelo colorato e i bambini dell’arcobaleno (Color Kids, ognuno di un colore differente) vengono estratti i cristalli colorati, indispensabili per la fabbricazione della polvere magica di Iridella.

Fra i nemici di Iridella ci sono Murky Cupo e Lurky Guffo, una coppia di goffi quanto sgradevoli figuri, che odiano i colori e desiderano un mondo grigio e tetro.