Una Spada per Lady Oscar Storia

Storia

ledy

oscar

LADY OSCAR

Lady Oscar è stato ideato e scritto dal grande Riyoko Ikeda nel 1972. La serie a cartoni animati segnò i piccoli e i grandì doo aver visto le meravigliose avventure di questa donna ma che nello stesso tempo si comporta da uomo sorvegliano la reggina come capo guardia reale della reggina Elisabbetta. In quanto sia la trama, sia l’ambientazione, sia il complesso profilo psicologico del personaggio contribuirono a fare di questo anime un vero e proprio capolavoro.

La storia di Lady Oscar è ambientata nella Francia della seconda metà del ’700, tra la nobiltà lussuosa della corte di Versailles e in clima di Rivoluzione Francese. L’educazione ricevuta fin da piccola confonde la complessa personalità di Lady Oscar, infatti non si sente a suo agio neanche nel vestire gli abiti femminili e di comportarsi come una dama di Versailles, in quel mondo fatto di frivolezze, superficialità e ipocrisie; preferisce scegliere la vita alla quale è stata destinata fin dalla sua tenera età. Di contro le dame di corte, provano una sorta di invidia per quella donna bellissima, vestita da uomo. Questo non impedirà a Lady Oscar di innamorarsi del Conte von Fersen, ma il suo amore non viene ricambiato, in quanto il conte la vede come un amico ed è a sua volta innamorato della principessa Maria Antonietta. Ma Andrè è innamorato di lei ed è l’unico a vederla con il suo vero volto di donna, a capirne la sua delicata e fragile personalità interiore, in quanto la conosce da sempre. Decide di restare al suo fianco anche quando lei vuole fare a meno del suo aiuto per vivere da sola. Dopo la delusione avuta con il Conte von Fersen, Lady Oscar, decide di vivere come un uomo, ed è allora che Andrè, preso da un momento di rabbia la bacia con passione fino al punto da strappargli i vestiti, svelandole tutto il suo amore. A questo punto Lady Oscar spaventata fugge e decide di abbandonare la Guardia Reale per i Soldati della Guardia, ma qui ritroverà nuovamente Andrè, arruolatosi per seguirla, grazie all’aiuto del suo amico Alain. Intanto Andrè inizia a interessarsi ai fermenti che aleggiano intorno alla Rivoluzione Francese, al punto che viene accusato da Lady Oscar di essere il fantomatico Cavaliere Nero, una sorta di Robin Hood che ruba ai ricchi per dare ai poveri. Andrè riuscirà però a smascherare il vero Cavaliere Nero e a provare la sua innocenza. Durante il combattimento, Andrè verrà ferito all’occhio e questo lo porterà a perdere progressivamente la vista. In seguito Andrè e Bernard (il Cavaliere Nero) diverranno amici e si uniranno per combattere in nome della libertà della Francia. Ma Lady Oscar si ammala di tubercolosi e l’incubo della morte la porta a liberarsi di tutte le sue inibizioni represse, pertanto tradisce definitivamente la fedeltà alla regina, lascia una lettera al padre e si schiera dalla parte di Andrè per combattere la causa della libertà, dell’uguaglianza e della fraternità. Finalmente Lady Oscar capisce che il suo più grande amore è Andrè proprio il giorno in cui Fersen la salva da una folla inferocita che voleva giustiziarla, ma il suo cuore è rivolto soltanto ad Andrè e lo invoca in lacrime. Lady Oscar e Andrè si incontrano nel bosco ed è qui che si ameranno e Lady Oscar scoprirà finalmente la sua vera essenza di donna.

This entry was posted in Cartoni animati ITALIA 1 and tagged . Bookmark the permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>