Temi d’amore trama

Temi d'amore-cartoni-animati

 

La serie trasmessa su Mediaset ha subìto pesanti censure per potersi adattare al target pre-adolescenziale a cui i programmatori italiani avevano destinato la serie. In originale, però la serie era intesa esattamente come una storia di formazione in cui si mostrava il passaggio dei protagonisti da bambini ad adulti attraverso l’adolescenza; lo stesso titolo originale, “L’età color dell’acqua”, fa riferimento al fatto che il colore dell’acqua è incostante poiché è in movimento e quindi mutevole e inquieto come il carattere dei ragazzi adolescenti. Nella serie ci sono spesso riferimenti al cambiamento che avviene durante l’adolescenza e in tal senso la serie ha anche un valore didattico.Temi d'amore-cartoni-animati

L’adattamento italiano non ha colto l’intenzione didattica originale, o l’ha volontariamente eliminata abbassando il target della serie a un pubblico pre-adolescenziale. Famoso è rimasto l’episodio 5 intitolato Grandi cambiamenti, dove la protagonista Yuko ha le sue prime mestruazioni, evento completamente censurato che ha quindi comportato un totale stravolgimento nei dialoghi per non menzionare tale evento cardine della puntata. Alla protagonista Yuko viene fatto dire che ha fatto un “terribile incubo” che potrebbe essere premonitore; le sue amiche, che nella versione originale la rassicurano dicendole che anche loro hanno il ciclo, nella versione italiana censurata dicono che anch’esse, spesso, sognano premonizioni riguardo anche ai voti dei compiti in classe, ma dopo quest’affermazione appare nei suoi pensieri l’immagine del reggiseno, in riferimento, nella versione originale, all’ingrandimento che avrebbero avuto prossimamente i suoi seni (sono oscuri i motivi per i quali Mediaset non abbia eliminato questa scena contraddittoria). Una volta tornata a casa la ragazza rivela a sua madre ciò che le è successo, e la madre le fa gli auguri: nella versione originale è dovuto al fatto del suo cambiamento, mentre nella versione italiana è dovuto al fatto che è il suo onomastico, ricorrenza del tutto inventata (in Giappone non viene festeggiato l’onomastico) per giustificare i festeggiamenti e gli auguri che verranno posti alla ragazza durante la cena.Temi d'amore-cartoni-animati Quando il giorno seguente verrà regalato alla ragazza un assorbente, esso diverrà nella versione italiana un “talismano che può proteggere dagli incubi”. Inoltre nell’episodio è stato omesso il contenuto riguardante un filmato che guardavano i bambini a scuola, suddivisi per sesso: nella versione originale era un video educativo sul sesso, mentre in entrambe le versioni per i maschi diventa una replica sportiva, mentre per le ragazze non c’è alcun accenno. Inoltre, la ragazza teme che durante l’ora d’educazione fisica possano verificarsi situazioni sgradevoli riguardo alla sua femminilità, ma in italiano la sua paura di affrontare la lezione è dovuta al fatto che teme per la sua incolumità dal momento che, nel suo incubo, prevedeva che le sarebbe accaduta una “brutta disgrazia”. Temi d'amore-cartoni-animatiÈ da notare che il titolo dell’episodio, che allude all’importante cambiamento nel corpo della ragazza, non è stato modificato; inoltre l’episodio ha creato abbastanza confusione non spiegando la ragione per la quale la ragazza arrossisce di vergogna ogni qualvolta parla del suo “incubo” oppure quando dice frasi quali “Ho voti bassi persino in educazione fisica”. Oltre a questo episodio sono numerosi i tagli per via dell’abbassamento di target, come nell’episodio 30 quando viene censurata la scena in cui Takako vede il padre di Yuko nudo per ben due volte.
trama: wikipedia

This entry was posted in Cartoni Animati anni 70-80-90-2000, Cartoni animati ITALIA 1 and tagged , . Bookmark the permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>